Videoteca
Fratelli Taviani
Avanzato/Intermedio
25 Video

La passione e l'utopia è il documentario sui fratelli Taviani, in cui i due registi cinematografici si raccontano, fra aneddoti e ricordi. Il documentario ripercorre i luoghi che hanno contraddistinto il cinema di Paolo e Vittorio e racconta il lungo sodalizio durante il quale i due fratelli hanno realizzato decine di pellicole, che oltre ad aver fatto la storia del cinema italiano, hanno ricevuto diversi riconoscimenti all'estero.

Video
Visualizzati 1-25 su 25 Per un totale di 1 ora 33 minuti

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 1

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

Il documentario La passione e l’Utopia, viaggio nel cinema dei fratelli Taviani è un viaggio attraverso i luoghi che hanno contraddistinto l'opera dei registi e sceneggiatori Paolo e Vittorio Taviani, a partire dal paesaggio di San Miniato in Toscana, che li ha visti iniziare e dove tornano per raccontare se stessi.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 2

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

Tra i ricordi dei fratelli Taviani ci sono i racconti della guerra e delle domeniche pomeriggio passate prima al catechismo e poi al cinema.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 3

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

La passione per il cinema è forte ed evidente nei fratelli Taviani che da giovani raggiungevano i cinema dei paesini circostanti in bicicletta. Poi, il viaggio verso Roma e l'incontro con Zavattini per la produzione di un documentario tutto loro.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 4

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

I fratelli Taviani hanno vinto tanti premi e sono riusciti a fare cinema grazie ad una forte passione. Il loro documentario fu però censurato e questo episodio diede loro l'idea per il titolo di uno dei loro più grandi capolavori.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 5

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

L'attore Giulio Brogi racconta di come il suo ruolo nel film "I sovversivi" rispecchiasse perfettamente la sua personalità di giovane rivoluzionario. A questo capolavoro, prese parte anche un personaggio molto noto in Italia: Lucio Dalla, uno dei cantautori più famosi del nostro Paese.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 6

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

Il film "Sotto il segno dello Scorpione" dà inizio a un cinema diverso, lontano dal realismo, nel quale gli attori oltre a raccontarne la trama, raccontano se stessi.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 7

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

In questo video, i fratelli Taviani raccontano come fu accolto a Venezia il loro film "Sotto il segno dello Scorpione" e quali aspetti sono fondamentali per la buona riuscita di un film.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 8

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

Paolo e Vittorio raccontano quanto sia importante il mare per loro e quanto sia simbolico nei loro film. Altrettanto importati sono i colori attraverso i quali vengono raccontanti sentimenti e situazioni ben precisi.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 9

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

I fratelli Taviani raccontano di come sia nata l'ispirazione per la creazione del loro film "Good morning, Babilonia" che ha un posto del tutto speciale nella loro filmografia. Questo film è stata la conferma dei due registi di San Miniato di quanto fossero da sempre e per sempre ancorati alle proprie radici geografiche, culturali e ideologiche.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 10

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

Nel film "San Michele aveva un gallo", il protagonista è un anarchico internazionalista che da bambino cantava l'omonima canzone del titolo tutte le volte che la madre lo rinchiudeva in uno stanzino. Col tempo, finito in prigione, per farsi forza, continua a cantare quella stessa canzone.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 11

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

La visione politica dei fratelli Taviani traspare nei loro film, e in particolare in "Allosanfan" emerge il loro pensiero del cambiamento voluto dal tempo.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 12

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

I fratelli Taviani sottolineano che il loro non era cinema politico anche se agli occhi di molti sembrava proprio così.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 13

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

Nel film Le affinità elettive lo stile di Paolo e Vittorio Taviani si fa coerente, essenziale e ricco di densità poetica. Il film è tratto dall’omonimo romanzo di Goethe nel quale si racconta del conflitto tra ragione e passione, progetto e natura, nell'intrecciarsi di due coppie e del loro sentimento amoroso.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 14

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

La storia raccontata nel film "Le affinità elettive" è ricca di passione e di follia amorosa. Per il loro film, i fratelli Taviani hanno scelto il paesaggio toscano, ma il vero protagonista è sempre e solo il personaggio.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 15

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

I fratelli Taviani ci raccontano il vero significato di recitazione per loro e il rapporto del regista con gli attori. Secondo i fratelli Taviani alcuni attori sono co-creatori del film. Un esempio è Giulio Brogi, che con loro ha girato film come "Sotto il segno dello scorpione" e "I sovversivi".

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 16

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

Era il 27 maggio del 1977 quando il film "Padre padrone" di Paolo e Vittorio Taviani vinse a sorpresa la Palma d'oro al festival di Cannes. Un altro film dei Taviani premiato non molto tempo fa è "Cesare deve morire", un film che si rifà alla tragedia shakespeariana "Giulio Cesare".

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 17

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

A ottant'anni i due fratelli registi si sentono ringiovaniti e più coraggiosi e se ne rendono conto quando girano "Cesare non deve morire" nel 2012.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 18

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

Continua il racconto della produzione del film "Cesare deve morire", di come i detenuti di massima sicurezza recitano Shakespeare e della realizzazione di una colonna sonora diversa, eseguita con un sassofono.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 19

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

Nei film dei fratelli Taviani, la musica ha un peso importante, paragonabile a quello di un personaggio. A parlare del loro rapporto con la musica è il compositore Nicola Piovani, che tra le varie opere ha curato e prodotto la colonna sonora di "La Vita è bella" di e con Roberto Benigni.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 20

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

In alcune scene dei film dei fratelli Taviani la vera protagonista è la musica. In Allonsanfàn, la colonna sonora "Rabbia e tarantella", composta da Ennio Morricone, è stata riutilizzata da Tarantino. Padre Padrone è un film che utilizza una pluralità di linguaggi diversi: rumori, suoni, musica, sospiri, parole che si alternano e si confondono sullo sfondo essenziale, aspro e conciso della trama.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 21

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

Il protagonista di "Padre padrone" è costretto dal padre a vivere esiliato nei campi lontano da tutti. Imparare a suonare la fisarmonica sarà il primo gesto che lo porterà alla sua totale emancipazione. Ancora una volta è riconosciuta l'importanza della musica nei film dei fratelli Taviani, come confermano le musiche di Piovani nel film "La notte di San Lorenzo".

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 22

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

I fratelli Taviani raccontano episodi della loro adolescenza vissuta nella tensione continua per via degli attacchi da parte dei fascisti durante la Seconda Guerra Mondiale.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 23

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

I fratelli Taviani ci svelano alcuni degli escamotage usati durante le riprese del film "La notte di San Lorenzo" e ci raccontano come siano riusciti ad accostare una particolare sequenza del film con il caposaldo della letteratura greca, L’Iliade.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 24

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

I racconti di chi ha lavorato con i fratelli Taviani narrano di un rapporto tra i due basato su un dialogo costruttivo e un'idea sempre chiara e precisa dei loro film.

Fratelli Taviani - La passione e l'utopia - Part 25

Difficoltà: difficulty - Avanzato/Intermedio Avanzato/Intermedio

Italia

L'ultima parte dedicata ai fratelli Taviani si conclude con un sopralluogo dei registi per il loro terzultimo film. Seppur ottantenni, i Taviani non perdono la loro grinta e l'immaginazione. Vittorio ci lascerà nel 2015 all'età di 88 anni. Paolo invece oggi ha 89 anni e ha girato "Leonora addio", in uscita nei prossimi mesi.

Sei sicuro di voler cancellare questo commento? Non sarà possibile recuperarlo.